giovedì 23 febbraio | 08:30
pubblicato il 05/mar/2015 11:36

Vento a 150 km all'ora in Toscana, un morto a Lucca

Alberi sradicati e cassonetti ribaltati

Vento a 150 km all'ora in Toscana, un morto a Lucca

Firenze (askanews) - Raffiche di vento fino a 150 all'ora stanno sferzando buona parte della Toscana, in particolare la città di Firenze e i dintorni. Il maltempo sta colpendo anche le province di Prato, Pistoia e Lucca, dove un uomo è morto per un masso che ha colpito la sua auto.

A Firenze cassonnetti ribaltati e alberi sradicati sono stati segnalati in diverse zone del capoluogo toscano, tanto che il Comune ha consigliato di evitare parchi e giardini e di mettersi in macchina solo se strettamente necessario. Alcune strade, come via Pratese, viale degli Olmi, viale dell'Aereonautica e viale Michelangelo sono state chiuse proprio per il pericolo di caduta rami. Anche il servizio di tramvia è stato sospeso in alcune tratte, ma sono disponibili navette sostitutive. A Prato e Pistoia i sindaci hanno decretato la chiusura delle scuole.

Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech