sabato 03 dicembre | 04:20
pubblicato il 22/mag/2014 19:50

Ventidue anni fa moriva Giovanni Falcone, parte nuovo processo

Napolitano saluta la partenza della nave della legalità

Ventidue anni fa moriva Giovanni Falcone, parte nuovo processo

Milano (askanews) - Erano le 17.56 del 23 maggio 1992 quando sull'autostrada A29, nei pressi dello svincolo di Capaci, una spaventosa esplosione uccise il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre uomini della scorta. Quel giorno, in qualche modo, morì anche un pezzo della Prima Repubblica e la poca innocenza che era rimasta in Italia dopo gli Anni di piombo. A 22 anni da quel giorno drammatico si apre a Caltanissetta un nuovo processo contro uomini dei Graviano, accusati di essere gli esecutori materiali della strage. E in occasione dell'anniversario del giudice antimafia, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha salutato a Civitavecchia la partenza della Nave della Legalità. La mafia - ha detto il Capo dello Stato - non è ancora sparita, ma è stata fatta tanta strada.

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari