venerdì 24 febbraio | 22:47
pubblicato il 28/set/2013 18:26

Venezia/Grandi navi: Autorita' Portuale, contenti se crociere a Trieste

Venezia/Grandi navi: Autorita' Portuale, contenti se crociere a Trieste

(ASCA) - Trieste, 28 set - ''Ovviamente si', mi va bene che il traffico crocieristico se dirottato da Venezia vada a Trieste. Del resto dove dovrebbero andare'?''. Lo ha dichiarato, oggi a Trieste il presidente dell'Autorita' portuale di Venezia Paolo Costa, intervenendo ad una tavola rotonda sui porti dell'Alto Adriatico. ''Ma il problema - ha aggiunto - non e' che io 'mando' le navi crociera a Trieste, io posso solo non farle entrare a Venezia. Insomma non posso costringere nessuno. Ripeto, io posso solo dire che in attesa di una soluzione definitiva che riguarda il modo in cui stiamo cercando di intervenire sul caso veneziano, ci possono essere alcuni anni in cui siamo disposti a rinunciare ad alcune tipologie di crociere e quindi se queste vengono dirottate a Trieste siamo contenti'', ha concluso Costa. fdm/stt/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech