mercoledì 18 gennaio | 09:05
pubblicato il 19/apr/2011 12:34

Venezia, sequestrati oltre duemila farmaci pericolosi

Tra gli acquirenti un fisioterapista di Salerno, denunciato

Venezia, sequestrati oltre duemila farmaci pericolosi

Oltre duemila dosi di farmaci senza prescrizione medica e autorizzazione all'importazione, potenzialmente pericolosi per la salute: è l'oggetto del sequestro della Guardia di finanza di Venezia, in collaborazione con l'Ufficio doganale dell'aeroporto "Marco Polo". Tra le medicine, provenienti soprattutto dalla Gran Bretagna, c'erano pillole dell'amore, fiale anticalvizie e sostanze dopanti: potevano causare ictus, infarti, disfunzioni epatiche e ipertensione, fino a diventare letali. A comprarli soprattutto giovani per uso personale, in un caso l'acquisto era stato eseguito in Slovacchia da un fisioterapista trentenne residente in provincia di Salerno, personal trainer. In casa e nello studio aveva 500 compresse e 8 fiale iniettabili di sostanze dopanti: è stato denunciato e rischia una condanna da due a sei anni di reclusione e la multa da 5.000 a 75.000 euro.

Gli articoli più letti
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa