domenica 26 febbraio | 14:18
pubblicato il 03/lug/2013 17:10

Venezia: domani sara' fissata la quarta diga mobile del Mose

Venezia: domani sara' fissata la quarta diga mobile del Mose

(ASCA) - Venezia, 3 lug - Domani si conclude la prima fase di installazione delle paratoie del Mose, il sistema per la difesa di Venezia e della sua laguna dall' acqua alta. La quarta paratoia mobile viene installata nel canale nord della bocca di porto del Lido (quella di ingresso a Venezia).

Giunta ieri sopra un pontone da Marghera, oggi e' stata agganciata allo speciale mezzo di varo che comincera' a farla scendere tramite una ''trave pescatrice'' dotata di pistoni idraulici per controllare spostamenti millimetrici. Una volta entrata in acqua, la paratoia si riempira' attraverso apposite aperture e calera' fino ad arrivare nel suo alloggiamento, gia' predisposto nel fondale.

Il momento clou, nel pomeriggio di domani, consistera' nell'aggancio del ''maschio'' della cerniera, collegato alla paratoia,alla ''femmina'' gia' installata nell'alloggiamento.

Tutte le operazioni vengono seguite e controllate da un sistema topografico dotato di un software 3D, che e' stato messo a punto per garantire gli altissimi livelli di precisione necessari, poiche' si opera in diverse condizioni meteo ambientali. Si tratta di un momento fondamentale per la salvaguardia di Venezia, cosi' come stabilito dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Magistrato alle Acque di Venezia.Nei prossimi mesi le paratoie si alzeranno per l'avviamento delle cosiddette ''prove in bianco''. Fase tecnica decisiva per ottimizzare e velocizzare la conclusione del sistema di difesa, che e' oggi realizzato per oltre il 75%. Il Mose e' gia' finanziato per 4.934 milioni di euro, tale copertura consente l'ultimazione del dispositivo di difesa dalle acque altenel 2016, con la predisposizione, nel 2014, delle prime due barriere sulle 4 previste.Il costo totale e' di 5.493 milioni di euro, da ''Prezzo chiuso'' stipulato tra Stato e imprese nel 2005. Gli addetti attualmente coinvolti nella realizzazione del Mose sono oltre 4000; di questi, circa 1000 sono le maestranze direttamente impegnate nei cantieri alle bocche di Lido, Malamocco e Chioggia. Si tratta di squadre tecniche altamente specializzate.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech