domenica 26 febbraio | 18:21
pubblicato il 17/apr/2012 09:45

Veneto,camorra dietro appalto per Ssn regionale: bloccati 76 mln

Indagini su una società romena che ha vinto altre gare pubbliche

Veneto,camorra dietro appalto per Ssn regionale: bloccati 76 mln

Roma, 17 apr. (askanews) - Ci sarebbe l'ombra della camorra dietro alla società romena, unica concorrente, vincitrice della gara per la copertura assicurativa del Servizio sanitario regionale del Veneto: della società farebbero parte elementi della criminalità organizzata e soggetti con precedenti per reati finanziari, abuso di ufficio, falso e peculato. E' quanto ritiene la Guardia di Finanza di Venezia, che con l'operazione 'Duster' ha perciò bloccato 76 milioni di euro dell'appalto e sequestrato presso la Regione Veneto tutta la documentazione relativa alla gara d'appalto contenente false attestazioni. La società indagata ha vinto nel 2011 altre gare con enti pubblici nell'intero territorio nazionale (Lazio, Puglia, Basilicata, Sardegna, Sicilia, Lombardia, Emilia Romagna), ora al vaglio degli investigatori.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech