mercoledì 18 gennaio | 15:27
pubblicato il 22/nov/2014 16:09

Veneto, piena del Po sta defluendo: resta preallarme

Criticità idraulica arancione

Roma, 22 nov. (askanews) - Resta proclamato soltanto lo stato di preallarme nel tratto veneto del fiume Po, per il passaggio della piena. E' questo il livello di allertamento contenuto nell'ultimo aggiornamento del Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile del Veneto emesso alle ore 14.00 di oggi e valido fino alle ore 19.00 di domani.

La valutazione della situazione indica infatti una criticità idraulica arancione nella zona di allertamento Vene-D che è legata ai livelli attuali e previsti lungo l'asta del fiume Po, in graduale diminuzione. Per il resto del territorio non sono segnalate altre criticità. Le previsioni meteo di oggi danno fino a lunedì tempo stabile con precipitazioni assenti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Trasporto su rotaia, dal 2020 si viaggerà a levitazione magnetica
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa