mercoledì 22 febbraio | 19:31
pubblicato il 22/mag/2013 13:27

Vaticano: Aif, 2400 dichiarazioni per oltre 10mila euro nel 2012

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 22 mag - Nel 2012 sono 2400 le dichiarazioni di trasporto transfrontaliero di denaro contante o di titoli al portatore di valore pari o superiore ai 10 mila euro. E' quanto emerge dal primo Rapporto annuale dell' Autorita' di Informazione Finanziaria (A.I.F.), l'organismo della Santa Sede che si occupa di prevenire e contrastare il riciclaggio dei proventi di attivita' criminose e del finanziamento del terrorismo.

Le dichiarazioni in entrata nel 2012 sono 598 rispetto alle 658 del 2011 mentre quelle in uscita 1.782 rispetto alle 1894 nel 2011.

La dichiarazione, si legge nel Rapporto, e' ''effettuata presso gli Uffici del Corpo della Gendarmeria o dei soggetti vigilati nei quali si debba compiere un'operazione o transazione, e quindi viene trasmessa, in originale, all'Aif''.

I dati relativi alle dichiarazioni, conclude il Rapporto, ''mostrano la tendenza ad una intensificazione nel 2011, e ad una graduale normalizzazione nel 2012''.

dab/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech