martedì 06 dicembre | 12:05
pubblicato il 22/ott/2013 12:42

Vaticano: accordo tra S.Sede e Ungheria, modifiche a precedente del 1997

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 22 ott - Nella sede del Parlamento ungherese a Budapest e' stato sottoscritto ieri l'Accordo tra la Santa Sede e l'Ungheria sulla modifica dell'Accordo, firmato il 20 giugno 1997, sul finanziamento delle attivita' di servizio pubblico e di altre prettamente religiose (''della vita di fede'') svolte in Ungheria dalla Chiesa Cattolica, e su alcune questioni di natura patrimoniale. Lo rende noto la sala stampa della Santa Sede.

L'accordo e' stato firmato per la Santa Sede da mons.

Alberto Bottari de Castello, Arcivescovo titolare di Oderzo e Nunzio Apostolico in Ungheria, e per l'Ungheria Zsolt Semjen, Vice Primo Ministro.

L'accordo, partendo da quello del 20 giugno 1997 tuttora in vigore, apporta ad esso alcune modifiche, che lo aggiornano nel contesto delle nuove normative collegate con la Legge Fondamentale dell'Ungheria, promulgata il 25 aprile 2011. In concreto, vengono regolati alcuni aspetti finanziari concernenti l'insegnamento della religione nelle scuole, le istituzioni cattoliche dell'insegnamento superiore, il restauro e la salvaguardia del patrimonio religioso dei monumenti e delle opere d'arte in possesso di enti ecclesiastici, la destinazione di una parte delle imposte a favore della Chiesa Cattolica, il reddito degli ex-immobili ecclesiastici non elencati nell'Appendice dell'Accordo del 1997.

L'accordo, che consiste di 7 Articoli e 3 Allegati, entrera' in vigore con lo scambio degli strumenti di ratifica.

dab/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Ecco la gastro-diplomazia: mangiare bene aiuta a conquistare mondo
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari