lunedì 23 gennaio | 10:26
pubblicato il 04/dic/2013 14:21

Vaticano: 2* giorno lavori G8 cardinali. Incontro con mons. Parolin

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 4 dic - Secondo giorno di lavori per il G8 dei cardinali che sono stati chiamati da papa Francesco per la riforma della Curia Romana.

''Stamane i cardinali hanno continuato il proprio lavoro'', ha spiegato il direttore della sala stampa vaticana, padre Federico Lombardi, nel briefing con la stampa ''in un clima di grande serenita', cordialita' e apertura in cui i partecipanti hanno parlato con molta liberta'''.

Alla riunione mattutina di oggi non era presente papa Francesco perche' impegnato nell'udienza generale ma il Consiglio ha continuato il proprio lavoro.

Mons. Parolin, ha detto padre Lombardi, ''e' stato invitato ieri pomeriggio. Un incontro relativamente breve perche' lo scopo era di un semplice saluto e un augurio. C'e' stata una manifestazione di collaborazione ma non era una partecipazione del Segretario di Stato ai lavori''.

''Stamane oggi il lavoro - ha proseguito Lombardi - e' continuato prendendo in considerazione i diversi dicasteri senza criteri di priorita' per particolari motivi. I cardinali hanno parlato inoltre delle cause dei santi, l'educazione cattolica e l' evangelizzazione dei popoli''. La ''discussione prosegue'', ha aggiunto padre Lombardi, ''con una certa rapidita' ma non per questo l'esame deve essere semplice o superficiale. E' un primo giro di considerazioni che tornera' ad essere approfondito''. Il papa, ha poi fatto notare padre Lombardi, ''incontra frequentemente e in modo prolungato i capi dicastero. In questo lavoro dei cardinali il fulcro centrale e' la persona del papa. Gli 8 cardinali sono, infatti, un gruppo che il pontefice ha chiamato per dargli dei consigli venendo dalle diverse parti del mondo''.

''Nessuno dei cardinali a cominciare dal papa - ha concluso padre Lombardi - si e' mai illuso che fosse una cosa breve e semplice''.

dab/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4