sabato 10 dicembre | 16:36
pubblicato il 12/set/2012 14:01

Vaso cade e uccide 13enne, inquirenti: forse urtato da gatto

Indagata la proprietaria dell'appartamento per omicidio colposo

Vaso cade e uccide 13enne, inquirenti: forse urtato da gatto

Roma, 12 set. (askanews) - Forse è stato il gatto di casa a far cadere il vaso che ha ha ucciso un ragazzino di 13 anni a Roma, lunedì 10 settembre, in via Appia Nuova, nel quartiere San Giovanni. Potrebbe esser stato un urto fortuito a causare la tragedia. C'è anche questa ipotesi al vaglio degli inquirenti della Procura di Roma che hanno comunque proceduto all'iscrizione nel registro degli indagati della proprietaria dell'appartamento, una donna di 63 anni. Secondo quanto accertato sinora, comunque, al momento della tragedia la signora, accusata di omicidio colposo, non era in casa. Il gatto, lasciato libero di muoversi anche fuori al balcone, potrebbe quindi aver colpito il piccolo vaso che assieme ad altri due era, senza alcuna protezione, sul davanzale dell'appartamento. Non ci sarebbe alcuna responsabilità per i bimbi che stavano giocando nello studio dentistico che confina con l'appartamento. Il vaso che ha ucciso il 13enne poteva essere raggiunto "con una certa difficoltà". In ogni caso non viene escluso a piazzale Clodio che i ragazzini possano venire ascoltati come testimoni.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina