martedì 24 gennaio | 08:32
pubblicato il 04/feb/2014 18:39

Varese: Tamburino (Dap), piu' video conferenze. Vicini ad agenti

(ASCA) - Roma, 4 feb 2014 - Il Capo del Dap, Giovanni Tamburino, esprime in una nota solidarieta' e vicinanza agli agenti che ieri, a Gallarate, sono stati coinvolti nell'agguato durante il quale e' evaso il detenuto Domenico Cutri'. ''L'assalto al blindato della Polizia Penitenziaria non ha precedenti da quando, nel 1996, la Polizia Penitenziaria ha assunto il servizio delle traduzioni'', sostiene Giovanni Tamburino. ''Non entro - aggiunge - nel merito della dinamica dei fatti, sui cui le Forze di Polizia stanno conducendo indagini accurate, ma va evidenziato come gli agenti di scorta impegnati nella traduzione del detenuto al Tribunale di Gallarate abbiano dovuto affrontare una situazione drammatica mettendo a repentaglio la propria vita e salvaguardando quella degli ignari cittadini presenti sul luogo dell'assalto. Il servizio delle traduzioni impegna un numero considerevole di unita' di Polizia Penitenziaria che svolgono un compito delicato e rischioso con grande professionalita' e sacrifici personali''. Nel 2013 il servizio ha espletato 187.000 traduzioni che hanno interessato complessivamente 368.000 detenuti, tradotti per motivi di giustizia e per trasferimenti di istituto. ''Il numero delle traduzioni effettuate - continua il Capo del Dap - deve necessariamente porre la questione se non sia giunto il momento di pensare a un maggiore utilizzo delle video conferenze per garantire la partecipazione dei detenuti, soprattutto di alta sicurezza, alle udienze dinanzi all'Autorita' giudiziaria. Tale soluzione - conclude Tamburino - consentirebbe un minore impiego di personale impegnato nel servizio traduzioni che potrebbe essere destinato ai servizi interni agli istituti penitenziari, un contenimento dei costi del servizio e, non da ultimo, garantirebbe una maggiore sicurezza per il Personale e i cittadini'', conclude il capo del Dap.

com-stt/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Bagnasco
Bagnasco: povertà si allarga. Subito reddito di inclusione
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4