domenica 04 dicembre | 01:09
pubblicato il 25/apr/2011 13:32

Varese, 69enne uccide figlia a coltellate e ferisce figlio

Il giovane non in pericolo vita. L'uomo è stato arrestato

Varese, 69enne uccide figlia a coltellate e ferisce figlio

Roma, 25 apr. (askanews) - Si è consumata in un tranquillo fine pomeriggio di Pasqua la tragedia che ha sconvolto un'intera famiglia: Mario Camboni, un pensionato di 69 anni, senza precedenti penali, ha ucciso a coltellate la figlia Alessandra, 32enne residente in provincia di Padova, ed ha ferito con la stessa arma il figlio 34enne Federico, residente a Milano, che ha tentato di difendere la sorella. I fatti - riassumono i carabinieri di Varese che sono intervenuti sul posto - si sono svolti all'interno dell'appartamento occupato da qualche mese dall'uomo in un residence di Gavirate, dove si era trasferito nel dicembre scorso a causa di dissapori con la moglie per una 'pausa di riflessione'. Proprio per festeggiare la Pasqua ieri verso le 19 i due figli erano andati a trovarlo, portando una colomba pasquale. Ancora non è chiaro il motivo per cui l'uomo, a un certo punto, ha fulmineamente estratto dalla cassettiera della cucina un grosso coltello, con il quale ha inferto alcuni colpi contro la figlia, che si trovava seduta di fronte a lui. Immediata la reazione del fratello della vittima, che ha subito tentato di fare da scudo alla sorella, venendo però ferito agli arti e all'addome prima di riuscire a fuggire in cerca di aiuto. Nel frattempo l'uomo, in evidente stato confusionale, ha prima lasciato la casa, poi vi è tornato. A dare l'allarme alcuni passanti che hanno chiamato il 112. I carabinieri, giunti sul posto, hanno trovato la donna riversa in terra e sanguinante, già morta, mentre il giovane è stato trasportato all'ospedale Di Circolo di Varese dove è stato operato: ora è in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita. L'uomo dovrà ora rispondere dell'accusa di omicidio e tentato omicidio aggravato nei confronti di entrambi i figli, mentre la giovane morta si trova presso l'istituto di medicina legale dell'ospedale Circolo di Varese in attesa dell'autopsia. L'arma del delitto, un grosso coltello da cucina con lama di circa 30 centimetri, è stato sequestrata ed è al vaglio degli inquirenti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari