lunedì 05 dicembre | 03:53
pubblicato il 06/feb/2014 18:07

Vandali a Casal di Principe nella scuola dedicata a don Diana

Nel ventennale dall'uccisione del sacerdote anti camorra

Vandali a Casal di Principe nella scuola dedicata a don Diana

Casal di Principe, (askanews) - Raid vandalico alla scuola media dedicata alla memoria di don Peppino Diana, il sacerdote ucciso dalla camorra 20 anni fa. Ignoti sono penetrati all'interno dell'istituto di Casal di Principe e hanno semidistrutto i bagni, alcuni banchi, imbrattato muri e pavimenti. La direzione è stata costretta a rimandare gli alunni a casa in quanto la scuola non era agibile. Non è la prima volta che l'istituto è oggetto di attacchi, anche se non è chiaro si sia trattato dell'azione di bulli o se invece sia un atto contro la memoria del prete simbolo della lotta anti camorra.Don Diana fu ucciso nella sua chiesa il 19 marzo 1994 mentre si accingeva a celebrare la messa. Anche dopo la morte don Diana è divenuto un punto di riferimento per il riscatto della zona e la scuola vandalizzata era inserita nel programma delle manifestazioni per il ventennale della scomparsa del prete coraggio.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari