venerdì 09 dicembre | 03:29
pubblicato il 22/gen/2013 12:00

Valanga nel bellunese, a Porta Vescovo: un morto

Uno snowboarder, non ancora note le generalità

Valanga nel bellunese, a Porta Vescovo: un morto

Roma, 22 gen. (askanews) - Valanga investe e uccide snowboarder in fuori pista a Porta Vescovo, Arabba, nel comune di Livinallongo del Col di Lana. L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha appena trasportato a valle il corpo senza vita di un turista straniero, che ha perso la vita dopo essere stato travolto da una slavina attorno alle 16. Lo comunica il Soccorso Alpino. Lo snowboarder, del quale al momento non sono note le generalità, era il primo di un gruppo che stava scendendo in neve fresca. Gli amici, rimasti più indietro sopra la linea di distacco, lo hanno visto scomparire davanti a loro e hanno lanciato l'allarme. I primi ad arrivare, due soccorritori della Stazione di Livinallongo che prestavano servizio assistenza sulle piste e lo hanno individuato dopo una decina di minuti grazie all'Arva, che lo sciatore indossava. Purtroppo a nulla è valso il loro aiuto e il medico dell'eliambulanza sopraggiunta nel frattempo ha solo potuto constatare il decesso dello snowboarder.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni