martedì 17 gennaio | 18:44
pubblicato il 09/ott/2013 20:32

Vajont: Vescovo chiede di perdonare, ma per i superstiti e' difficile

(ASCA) - Longarone (BL), 9 ott - Una giornata, quella del 50* anniversario del Vajont, che si conclude con una forte sollecitazione al ''perdono'' del vescovo di Concordia-Pordenone, mons. Giuseppe Andric, che ha concelebrato presso il cimitero monumentale delle vittime, a Fortogna, con il vescovo di Belluno Feltre, mons. Giuseppe Andrich. ''Il perdono va esteso a tutte le persone, anche quelle responsabili di questa tragedia, le persone che hanno sfruttato la situazione'' ha specificato il vescovo con i giornalisti. ''Il perdono, ha aggiunto, e' tale se lo rivolgiamo a chi ci fa male'', ha proseguito Pellegrini, sottolineando che il disastro di 50 anni fa non e' stato nulla di fatalistico. Per i superstiti, Renato Migotti, responsabile di una delle associazioni che li rappresentano, ha risposto: ''Il perdono e' difficile, per altro nessuno dei responsabili l'ha chiesto, ed e' comunque una dimensione personale''.

fdm/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Liguria
Boschi in fiamme sulle alture di Genova, sfollati e strade chiuse
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa