lunedì 05 dicembre | 06:06
pubblicato il 05/ott/2013 12:15

Vajont: Fassino, rendiamo omaggio a vittime incuria uomo

(ASCA) - Longarone (BL), 5 ott - L'Anci Veneto ed il presidente nazionale Pietro Fassino hanno reso maggio alle 1910 vittime del Vaiont, deponendo una corona di fiori al cimitero monumentale di Fortogna. Fassino ha quindi partecipato ad una riunione dell'Anci Veneto in municipio a Longarone. ''Il significato primo della giornata di oggi e' rendere omaggio alle vittime di quell'enorme tragedia del 9 ottobre 1963. Non bisogna dimenticare nessuno e ricordare quante persone pagarono per l'incuria degli uomini, per non aver costruito un rapporto tra la natura e l'uomo fondato sulla tutela della vita'', ha sottolineato Fassino.

''Ricordarlo significa non solo rendere onore alle vittime, ma anche impegnarsi a fare in modo che tragedie come quella del Vajont non accadano mai piu', invece sappiamo negli ultimi 50 anni l'Italia e' stata funestata da altre tragedie che hanno fatto vittime innocenti. Battersi per tutelare la vita delle persone e garantire che il territorio sia protetto e sicuro, e' un impegno che noi amministratori e noi sindaci sentiamo come una nostra priorita' e abbiamo voluto riaffermarlo qui in questo 50esimo anniversario''.

fdm/vlm/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari