sabato 21 gennaio | 01:50
pubblicato il 30/lug/2011 20:01

Vacanze/ Traffico ok e il primo bollino nero non è poi così nero

Esodo agevole anche sulla Salerno-Reggio Calabria

Vacanze/ Traffico ok e il primo bollino nero non è poi così nero

Roma, 30 lug. (askanews) - L'ultimo sabato di luglio fila tranquillo e accompagna i più fortunati verso le località di villeggiatura, senza particolari problemi sulle strade e disagi per coloro che vanno in ferie proprio in queste ore. Anche sulla Salerno-Reggio Calabria la circolazione è stata agevole per tutta la giornata, con traffico, in particolare in direzione sud, intenso al tempo stesso scorrevole. E secondo quanto comunicato dall'Anas i volumi di traffico hanno raggiunto un picco orario di traffico nella notte scorsa con circa 3400 veicoli. La fluidità della circolazione lungo l'autostrada A3 è dovuta, peraltro, alle aperture dei giorni scorsi di nuovi tratti in Campania (2 km all'altezza di Pontecagnano e 6 km tra Contursi e Sicignano) e in Basilicata (13 km tra Padula e Lagonegro) che hanno reso fruibili i primi 123 km di nuova autostrada. In Calabria, inoltre, sono stati resi disponibili a due corsie per senso di marcia 8 km tra Altilia e San Mango d'Aquino, nell'ambito dei lavori del macrolotto 4B, tra Altilia e Falerna, nel cosentino. Sui pannelli a messaggio variabile, che da quest'anno forniscono anche i tempi di percorrenza agli automobilisti lungo tutto il percorso autostradale, al momento, sono indicati 14 minuti per raggiungere Battipaglia da Salerno, 60 minuti per raggiungere Padula-Buonabitacolo, 2 ore e 16 minuti per arrivare a Sibari, in Calabria, e circa 5 ore fino allo svincolo di Villa San Giovanni, al km 434. La velocità media dell'intero percorso, comprensiva degli attraversamenti alle aree dei cantieri inamovibili, è pari a oltre 90 km/h. Nel corso della giornata anche la società Autostrade per l'Italia ha reso noto che il traffico intenso lungo le principali direttrici delle vacanze è sembrato essere meno critico rispetto alle previsioni, dando credito all'ipotesi di partenze più concentrate nella prima settimana di agosto, in particolare nel primo sabato. A parere dell'Onf-Osservatorio nazionale Federconsumatori quanto sta avvenendo oggi è la conferma del fatto che si è detto addio alle canoniche due settimane di ferie, e si preferisce il 'mordi e fuggi' strutturale. "Naturalmente la crisi che pervade il Paese ha fortemente condizionato i comportamenti e la recente manovra economica ha ancora di più depresso sia le condizioni di potere d'acquisto delle famiglie, ed aumentando per altro, una loro più pessimistica visione della prospettiva".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Rigopiano, Vigili fuoco: trovati 10 superstiti, 5 già ricoverati
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4