domenica 04 dicembre | 03:20
pubblicato il 06/lug/2013 12:13

Vacanze con la crisi, in agosto il 52% in ferie: mare preferito

Confesercenti: sulle spiagge uno su due di chi parte

Vacanze con la crisi, in agosto il 52% in ferie: mare preferito

Milano (askanews) - La crisi si fa sentire sulle vacanze degli italiani, che hanno ridotto i periodi di ferie e la distanza delle mete. Ma la passione per le spiagge agostane resta forte: secondo un sondaggio di Confesercenti-Swg, infatti, più di un italiano su due, il 52%, ha scelto di partire nel mese di agosto, mentre luglio è stato preferito dal 38% dei nostri connazionali.E la meta preferita, in ossequio ai più radicati costumi nazionali, resta il mare: dei quasi 13milioni che si possono permettere le vacanze estive, il 50% andrà a godersi, onde sabbia e sole, con un particolare occhio proprio alla tintarella, passione prioritaria per gli italiani in vacanza. Da coltivarsi, in quest'estate un po' più povera, nelle, invero non moltissime, spiagge libere, nella maggior parte dei casi in compagnia di un buon libro.Molto distanziate come preferenze di viaggio le città culturali, che attraggono il 14% dei vacanzieri, mentre al fresco delle montagne d'estate si rilassa solo un italiano su dieci.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari