lunedì 05 dicembre | 05:26
pubblicato il 09/lug/2013 10:55

Vacanze: Coldiretti, 1 italiano su 3 accorcia la meta per caro benzina

Vacanze: Coldiretti, 1 italiano su 3 accorcia la meta per caro benzina

(ASCA) - Roma, 9 lug - Quasi un italiano in vacanza su tre (32%) scegliera' per risparmiare localita' piu' vicine anche per effetto del costo della benzina che sotto la spinta dell'instabilita' in Egitto ha ripreso ad aumentare. E' quanto afferma la Coldiretti sulla base di una indagine Ipr Marketing nel commentare la raffica di aumenti nei prezzi della benzina e del gasolio. Il caro carburanti determina in realta' - sottolinea la Coldiretti - un effetto valanga sull'intera spesa degli italiani in un Paese dove l'88% delle merci viaggia su strada. Il costo del pieno per una automobile media (50 litri) ha superato i 90 euro per effetto dell'aumento del prezzo della benzina che - precisa la Coldiretti - e' in media superiore del 55% a quello di un litro di birra, del 40% di quello di un litro di latte fresco e del 30% a quello di un litro di vino in brik. Un rapporto di cambio che - conclude la Coldiretti - non e' eticamente ed economicamente sostenibile e che mette a rischio la ripresa del Paese.

com-stt/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari