lunedì 20 febbraio | 05:03
pubblicato il 12/lug/2011 12:45

Usa/ Texas, nasce bimbo di 7,3 chili

Ora in terapia intensiva per controllo tasso glicemico

Usa/ Texas, nasce bimbo di 7,3 chili

Roma, 12 lug. (askanews) - In un ospedale del Texas è venuto alla luce un bambino di 7,3 chilogrammi. Il "piccolo" è nato grazie a un taglio cesareo e il suo peso ha superato di circa due chili le previsioni dei medici, rivela la stampa locale: "Siamo rimasti sbalorditi", ha ammesso la madre, "non posso credere che sia così grande. Tutti i vestitini che gli avevamo preso sono piccoli". Anche l'ospedale ha avuto qualche grattacapo, la nursery non aveva a disposizione pannolini così grandi. Il neonato, chiamato JaMichael, è in terapia intensiva per tenere sotto controllo il tasso glicemico.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia