lunedì 23 gennaio | 12:30
pubblicato il 12/lug/2011 12:45

Usa/ Texas, nasce bimbo di 7,3 chili

Ora in terapia intensiva per controllo tasso glicemico

Usa/ Texas, nasce bimbo di 7,3 chili

Roma, 12 lug. (askanews) - In un ospedale del Texas è venuto alla luce un bambino di 7,3 chilogrammi. Il "piccolo" è nato grazie a un taglio cesareo e il suo peso ha superato di circa due chili le previsioni dei medici, rivela la stampa locale: "Siamo rimasti sbalorditi", ha ammesso la madre, "non posso credere che sia così grande. Tutti i vestitini che gli avevamo preso sono piccoli". Anche l'ospedale ha avuto qualche grattacapo, la nursery non aveva a disposizione pannolini così grandi. Il neonato, chiamato JaMichael, è in terapia intensiva per tenere sotto controllo il tasso glicemico.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
In Sicilia i corsi per aspiranti Master of Wine
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4