venerdì 09 dicembre | 11:30
pubblicato il 18/apr/2013 12:00

Usa/ Roma, intensificati controlli Questura dopo attentato Boston

Attivate squadre antisabotaggio per sicurezza sedi diplomatiche

Usa/ Roma, intensificati controlli Questura dopo attentato Boston

Roma, 18 apr. (askanews) - Dopo l'attentato terroristico accaduto a Boston nei giorni scorsi, la questura di Roma ha pianificato una serie di controlli che impegnano giornalmente gli Agenti dei Commissariati della capitale, per garantire tutti gli standard di sicurezza. Al centro del piano, oltre agli altri obiettivi istituzionali, sono soprattutto gli stabili che ospitano ambasciate e personalità straniere. Monitorati dagli agenti, coadiuvati anche dalle unità cinofile e squadre antisabotaggio, i numerosi cunicoli e tombini nei pressi di obiettivi sensibili, sopratutto nelle vicinanze delle sedi diplomatiche, come l'Ambasciata degli Stati Uniti d'America.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Cortina Wine Club, il 29 dicembre nel cuore delle Dolomiti
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina