sabato 03 dicembre | 21:15
pubblicato il 24/giu/2011 16:41

Usa/ Bimba uccisa nel microonde, madre rischia pena morte

La tragedia a Sacramento, sul corpicino trovate gravi ustioni

Usa/ Bimba uccisa nel microonde, madre rischia pena morte

Parigi, 24 giu. (askanews) - A Sacramento una madre avrebbe messo la figlia di appena sei settimane nel forno a microonde. La bimba ha riportato gravi ustioni ed è poi morta. La donna, 29 anni, rischia ora la pena di morte, riferisce il quotidiano "Sacramento Bee". La madre è stata convocata da un giudice. Secondo la procura ha intenzionalmente ucciso la piccola e oltre a ciò è accusata di tortura. In caso di condanna la 29enne potrebbe ricevere l'ergastolo o la pena capitale. La neonata era stata trovata morta il 17 marzo nell'abitazione della famiglia a Sacramento, California. Sul suo corpicino erano state rinvenute gravi ustioni, di cui non si capiva la provenienza, perchè i capelli e il pigiama della bimba non erano bruciati. Successivamente la madre è stata arrestata. La donna, che durante l'udienza non si è pronunciata sui capi d'accusa, nel corso dell'interrogatorio aveva detto di soffrire di un disturbo della personalità. Ha altri tre figli, tutti sotto i sette anni. Da quando le è morta la sorella vive da alcuni parenti, secondo il quotidiano.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari