lunedì 05 dicembre | 00:21
pubblicato il 09/set/2013 15:25

Universita': Cun, test ingresso medicina? Selezione anti-disoccupati

Universita': Cun, test ingresso medicina? Selezione anti-disoccupati

(ASCA) - Roma, 9 set - ''Il boom di iscrizioni e' motivato dal fatto che quella del medico e' da sempre considerata una professione solida e inossidabile. Vi e' inoltre una buona prospettiva di occupazione, dato che nel 2020 il numero di medici aumentera': ci saranno 4 medici per ogni abitante. Il dato negativo e' che manca un'adeguata politica di orientamento da parte delle scuole superiori. Degli 87mila ragazzi iscritti ai test, non tutti sono coscienti del percorso di studi che andranno ad affrontare. Si tratta di sei anni di studio intensivo e altri 5 di specializzazione, non e' una professione 'all'acqua di rose'''. Cosi' Andrea Lenzi, presidente del Consiglio Universitario Nazionale, ai microfoni di Radio Mana' Mana'.

Riguardo ai test d'ingresso a numero programmato, Lenzi ha osservato che ''ad oggi, quello dei test e' il sistema piu' oggettivo e trasparente che si sia trovato in Europa. Una selezione e' necessaria. Lo Stato dice: non posso permettermi di dire a un ragazzo di studiare 11 anni di medicina, per poi dirgli che non c'e' posto per fare il medico. E allo stesso tempo lo Stato dice: non posso permettermi di mantenere uno studente per 11 anni senza poi fargli fare questo mestiere''.

red/lus/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari