martedì 24 gennaio | 02:52
pubblicato il 06/dic/2013 14:42

Universita': Commissione Ue inaugura la prima Giornata su materie prime

(ASCA) - Roma, 6 dic - La Commissione europea ha inaugurato oggi all'Universita' Sapienza di Roma la prima di una serie di ''Giornate universitarie delle Materie prime'' per informare gli studenti sulle interessanti carriere offerte dal settore delle materie prime e per incoraggiarli ad intraprendere un percorso accademico in uno dei rami attinenti dell'ingegneria e delle scienze naturali.

Le materie prime - si legge in una nota di Bruxelles - sono molto importanti per la nostra societa' attuale.

Infatti, molti prodotti innovativi che fanno - o faranno presto - parte della nostra vita quotidiana, come gli smartphone, i computer, le tecnologie a schermo piatto, e le macchine ibride o elettriche, non potrebbero essere realizzati senza l'uso di determinate materie prime. Tali materie non sono solo utilizzate per fabbricare i nostri prodotti di consumo quotidiano, ma acquistano sempre piu' importanza anche per quanto riguarda le nuove tecnologie emergenti e la produzione di energia pulita. Si stima che almeno trenta milioni di posti di lavoro nell'Unione Europea dipendano dall'accesso alle materie prime.

Nell'occasione Antonio Tajani, Vicepresidente della Commissione Europea, responsabile dell'Industria e dell'Imprenditoria, nonche' presidente del gruppo direttivo di alto livello Ue sulle materie prime, ha dichiarato: ''L'innovazione lungo l'intera catena di valore nel settore delle materie prime - esplorazione, estrazione, trasformazione, riciclaggio e sostituzione - rappresenta la chiave per la futura crescita e occupazione. Abbiamo bisogno di giovani in grado di raccogliere la sfida e di creare le condizioni necessarie a un approvvigionamento ed un utilizzo sostenibile delle materie prime in Europa''.

L'evento di oggi all'Universita' Sapienza - che si svolge due giorni dopo la festa di Santa Barbara, patrona dei minatori - e' stato aperto da un dibattito di alto livello, seguito da una discussione con il pubblico, dalla presentazione di un video sulle materie prime, un workshop e stand espositori delle aziende del settore.

com-rba7sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4