giovedì 23 febbraio | 19:49
pubblicato il 30/lug/2013 14:03

Universita': alla Cattolica nuovo corso di laurea medicina in inglese

Universita': alla Cattolica nuovo corso di laurea medicina in inglese

(ASCA) - Roma, 30 lug - Da quest'anno accademico l'Universita' Cattolica di Roma offre una seconda opportunita' agli aspiranti medici: sono infatti aperte fino a lunedi' 5 agosto le iscrizioni al concorso per l'ammissione al primo anno del corso di laurea tutto in inglese ''Medicine and Surgery'', nato con l'obiettivo di formare medici che siano pronti a operare sia nei Paesi piu' avanzati sia in quelli in via di sviluppo. E' quanto si apprende da una nota dell'Universita' Cattolica di Roma in cui si specifica che le prove di ammissione al corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicine and Surgery prevedono la valutazione dei titoli, del voto di maturita' e una prova scritta.

I posti disponibili per questo corso di laurea sono 52: 30 riservati a cittadini italiani e comunitari ovunque soggiornanti e a cittadini non comunitari legalmente soggiornanti in Italia; 20 per cittadini non comunitari residenti all'estero; 2 riservati a cittadini cinesi nell'ambito del programma ministeriale ''Marco Polo''.

red/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech