lunedì 05 dicembre | 10:13
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Unipol/ Cassazione annulla 11 assoluzioni ma prescrizione vicina

"Scade" tutto il 19 dicembre, non c'è tempo per nuovo processo

Roma, 7 dic. (askanews) - La Cassazione ha annullato con rinvio la sentenza d'appello che aveva assolto l'ex governatore della Banca d'Italia Antonio Fazio e altri 10 imputati di aggiotaggio per la tentata scalata di Unipol a Bnl. Confermate, invece, le condanne inflitte agli ex vertici di Unipol, Giovanni Consorte e Ivano Sacchetti, accusati di insider trading e ostacolo alla vigilanza. Ma per Fazio e gli altri imputati non ci sarà tempo per celebrare un altro processo d'appello. Secondo calcoli della stessa Cassazione i fatti vanno in scadenza il 19 dicembre prossimo. Quindi si finirà con la prescrizione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari