sabato 10 dicembre | 23:54
pubblicato il 15/nov/2013 19:21

Una finestra sul mondo dell'agriturismo: ad Arezzo c'è Agrietour

Nuove frontiere dell'agricoltura e dei prodotti tipici

Una finestra sul mondo dell'agriturismo: ad Arezzo c'è Agrietour

Arezzo, (askanews) - Arezzo capitale dell'agriturismo. La città toscana ospita Agrietour, il Salone nazionale dell'agriturismo: una manifestazione di tre giorni che apre una finestra, l'unica di livello nazionale, sul mondo del turismo legato alla natura, sulle nuove frontiere dell'agricoltura e della difesa dei prodotti tipici italiani. Nata con l'obiettivo di far conoscere le strutture turistiche, dopo 12 anni Agrietour ha esteso i suoi obiettivi. Raul Barbieri, direttore di Arezzo Fiere e Congressi: "Parliamo di campagna, di vita in campagna e le attività collegate: un'esposizione con i temi classici della ruralità ma anche corsi, prove, dimostrazioni che coinvolgano il pubblico". In questo genere di strutture ricettive si combinano riscoperta dei prodotti della terra e valore della filiera corta. "L'agriturismo fonda la propria attività sulla qualità della vita e del cibo". A impreziosire Agrietour è il campionato nazionale di cucina contadina, dove 32 agriturismo di tutta Italia si sfidano a colpi di ricette tradizionali.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina