domenica 11 dicembre | 13:00
pubblicato il 06/feb/2015 15:38

Un vegetariano Hare Krishna tra allevatori di bovini in piazza

Eugenio Nonini: "Latte fondamentale, ma le mucche sono sacre"

Un vegetariano Hare Krishna tra allevatori di bovini in piazza

Milano (askanews) - Tra gli allevatori scesi in piazza a Milano per chiedere un prezzo del latte alla stalla più adeguato ai costi c'è anche il comasco Eugenio Nonini, vegetariano e vicino al movimento religioso Hare Krishna, che come vuole la tradizione induista, considera sacre le vacche.

"Allevo anche io le mucche, però le lascio morire di vecchiaia. La mucca è la madre dell'umanità e il bue, suo figlio, è il padre perché ci aiuta nel lavoro nei campi. Io cerco in tutti i modi di diffondere questo e di invitare la gente a mangiare proteine vegetali, che costano molto meno all'ambiente e fanno molto bene alla salute, però i vegani mi insultano e gli altri allevatori mi dicono 'cosa c'entri tu con noi'. Questo è il dilemma, ma sarebbe presto risolto se diventassimo tutti vegetariani, ma io dico di più, 'vegetalariani', perché il latte è fondamentale fino all'età dello sviluppo".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina