martedì 17 gennaio | 16:48
pubblicato il 09/feb/2011 19:25

Un corso insegna a gestire terreni confiscati alla 'ndrangheta

A Crotone lezioni su agricoltura, imprenditoria e turismo

Un corso insegna a gestire terreni confiscati alla 'ndrangheta

Un corso di formazione su agricoltura biologica, imprenditoria sociale e turismo responsabile: obiettivo imparare a gestire i beni confiscati alla criminalità organizzata. E' il progetto presentato a Crotone, nuova tappa verso la creazione della cooperativa sociale che sarà chiamata ad amministrare i terreni sottratti alla 'ndrangheta a Isola Capo Rizzuto e Cirò, in collaborazione con l'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, la Regione Calabria e la Provincia di Crotone. Il prefetto di Crotone, Vincenzo Panico.Le lezioni sono rivolte a massimo 30 partecipanti, inizieranno ad aprile e finiranno a giugno nella sede della Camera di Commercio di Crotone.

Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Liguria
Boschi in fiamme sulle alture di Genova, sfollati e strade chiuse
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Avviata Consulta dei Presidenti degli Enti Pubblici di Ricerca
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa