lunedì 20 febbraio | 05:51
pubblicato il 09/feb/2011 19:25

Un corso insegna a gestire terreni confiscati alla 'ndrangheta

A Crotone lezioni su agricoltura, imprenditoria e turismo

Un corso insegna a gestire terreni confiscati alla 'ndrangheta

Un corso di formazione su agricoltura biologica, imprenditoria sociale e turismo responsabile: obiettivo imparare a gestire i beni confiscati alla criminalità organizzata. E' il progetto presentato a Crotone, nuova tappa verso la creazione della cooperativa sociale che sarà chiamata ad amministrare i terreni sottratti alla 'ndrangheta a Isola Capo Rizzuto e Cirò, in collaborazione con l'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, la Regione Calabria e la Provincia di Crotone. Il prefetto di Crotone, Vincenzo Panico.Le lezioni sono rivolte a massimo 30 partecipanti, inizieranno ad aprile e finiranno a giugno nella sede della Camera di Commercio di Crotone.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia