lunedì 05 dicembre | 11:44
pubblicato il 25/mag/2011 16:31

Un bidone di Greenpeace contro 'furto' referendum sul nucleare

Protesta a Roma degli attivisti Greenpeace

Un bidone di Greenpeace contro 'furto' referendum sul nucleare

Protesta di Greenpeace contro il Decreto Omnibus: sulla terrazza del Pincio a Roma è comparso un grande bidone 'nucleare', quattro metri di altezza per cinque di diametro, sul quale si legge 'Liberateci dal nucleare' e 'Attenzione! Contiene attivisti'.Gli attivisti rinchiusi comunicheranno con l'esterno solo convideomessaggi, per chiedere agli italiani di "ribellarsi controil furto di democrazia e di mobilitarsi per portare più persone possibili a votare Sì al Referendum del 12 e 13 giugno".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari