sabato 10 dicembre | 00:12
pubblicato il 17/apr/2012 12:36

Un automa ci renderà immortali: il sogno del 31enne magnate russo

Dmitry Itskov finanzia un laboratorio di ricerca vicino Mosca

Un automa ci renderà immortali: il sogno del 31enne magnate russo

Zelenograd, (askanews) - Un automa ci renderà immortali. E' progetto a cui lavora un gruppo di scienziati russi per realizzare il sogno visionario di Dmitry Itskov, 31enne magnate dei media, finanziatore del progetto Avatar portato avanti nei laboratori di Zelenograd, vicino Mosca. Lo scopo ai confini della realtà è realizzare un automa in cui conservare la propria mente che così vivrà per sempre anche dopo il deperimento del corpo."Se si parla della ricerca scientifica sull'immortalità - dice - qualsiasi ostacolo si può risolvere. E' solo questione di tempo denaro e bravi professionisti". Il tentativo di perpetuare la coscienza nei secoli a venire ha già provocato le polemiche di alcuni religiosi russi. Itskov le ignora e va avanti col suo progetto che, dice sarà realizzato entro 10 anni. Intanto gli scienziati hanno prodotto Dima, un automa che, sostengono, è capace di leggere i pensieri umani.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina