lunedì 20 febbraio | 19:26
pubblicato il 17/ott/2013 12:00

Umbria: Usl 1, ancora critiche condizioni 11enne accoltellato da mamma

(ASCA) - Citta' di Castello (Pg), 17 ott - ''Le condizioni cliniche del bambino ricoverato ieri all'ospedale di Citta' di Castello per ferite multiple sono stabili, anche se restano critiche. Il paziente, in coma farmacologico, si trova nell'Unita' Operativa di Rianimazione, dove viene costantemente monitorato''. Lo comunica in una nota la direzione del presidio ospedaliero di Citta' di Castello, aggiungendo che la prognosi, pertanto, e' tuttora riservata.

Il bambino di 11 anni ed affetto da autismo, ieri mattina era stato ferito con un coltello da cucina dalla madre 50enne, anch'essa con problemi comportamentali legati alla depressione. La donna, inizialmente condotta nello stesso ospedale dove si trova il piccolo, e' ora in una struttura delle Marche. Fin dal momento dell'accaduto, ha mostrato e riferito di non ricordare nulla. La famiglia (il marito e l'altra figlia 17enne, nonche' il fratello e la cognata) rimane stretta attorno a quelle che sono le due vittime dell'accaduto, auspicando il recupero fisico del ragazzino e quello emozionale della madre. pg/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia