domenica 04 dicembre | 09:31
pubblicato il 08/ago/2013 13:16

Umbria: uccide a bastonate cucciolo di cigno. Denunciato 17enne

(ASCA) - Citta' di Castello (Pg), 8 ago - Un cigno ucciso a bastonate per pura crudelta' e senza nessuna motivazione. Era accaduto nel parco di Riosecco di Citta' di Castello la notte tra il 29 e 30 luglio ed oggi i Carabinieri della locale stazione hanno individuato il responsabile. E' un 17enne del nord Italia, ospite di parenti per un periodo di vacanza e che insieme ad un gruppo di coetanei e' risultato essersi introdotto nel recinto dove sono ospitati alcuni cigni reali tra i quali un cucciolo di alcuni mesi, per poi accanirsi su di lui. Dalle indagini, spiega una nota dell'Arma, sono state acquisite numerose testimonianze e riscontri oggettivi per l'identificazione del responsabile del reato che tanta indignazione aveva scatenato nel popoloso quartiere e nell'intera citta'. Il 17enne, insieme ai genitori, e' stato prima convocato presso la Stazione Carabinieri e poi denunciato al Tribunale dei Minorenni di Perugia per uccisione di animali. Altri minorenni presenti sono stati identificati e sono al vaglio le loro posizioni per stabilire il ruolo avuto. pg/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari