martedì 06 dicembre | 20:48
pubblicato il 18/lug/2013 16:24

Umbria: Nas Perugia, in 'Testosterone' sostanze dopanti e denaro falso

(ASCA) - Perugia, 18 lug - Si chiama ''Testosterone'' ed e' l'indagine condotta dai Carabinieri del Nas di Perugia, tra Perugia, Napoli, Avellino e Cosenza (con la collaborazione dei militari dei rispettivi Comandi Provinciali) conclusa con 2 arresti e 4 obblighi di dimora. L'accusa e' di associazione per delinquere dedita al traffico illecito di sostanze anabolizzanti pericolose per la salute, alla falsificazione di ricette mediche nonche' alla spendita di denaro falso.

Sempre stamani sono state eseguite 12 perquisizioni locali e personali, di cui 4 a carico di soggetti indagati a piede libero per i medesimi reati ed 8 nei confronti dei destinatari delle sostanze illecite. L'attivita' investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica di Perugia, e' stata avviata nel maggio 2012 sulla base della segnalazione di una farmacista che aveva rilevato alcune anomalie nella prescrizione di un farmaco a base di ''testosterone'' presentatagli da un giovane. Successivi accertamenti hanno consentito di individuare una rete costituita da umbri, campani e calabresi (operai, rappresentanti ed imprenditori edili, alcuni operanti anche come ''buttafuori'' in discoteche umbre), i quali, oltre ad acquisire farmaci ad azione dopante (mediante la presentazione di false ricette mediche realizzate utilizzando un normale personal computer e contraffacendo timbro e firma del medico prescrittore) distribuendoli nell'ambito delle discoteche e delle palestre, avevano la disponibilita' di ingenti quantitativi di banconote false, che spendevano in esercizi commerciali delle provincie di Perugia, Napoli, Avellino e Cosenza. Nel corso delle perquisizioni, un perugino trovato in possesso di un ingente numero di banconote false da 100 euro e di centinaia tra pasticche e fiale di sostanze anabolizzanti, e' stato arrestato in flagranza. Sequestrato denaro falso per quasi 12mila euro (che si aggiungono alle banconote contraffatte recuperate nel corso delle indagini), nonche' circa 400 tra capsule e flaconi di farmaci anabolizzanti.

pg/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni