sabato 03 dicembre | 03:33
pubblicato il 12/mar/2013 10:32

Umbria: Mons. Bassetti ricorda vittime in Regione a catechesi giovani

(ASCA) - Perugia, 12 mar - ''E' per voi un motivo in piu' di tenere accesa la luce della fede, la lucerna della speranza e lo scrigno della carita'. Noi ci aggrappiamo alla vittoria di Cristo sulla morte, sulle tenebre e sull'odio. Vorrei che proprio voi, che esprimete il volto giovane e amabile della Chiesa, foste gli artigiani della riconciliazione e i tessitori del perdono.'' Lo ha detto l'arcivescovo di Perugia Mons. Gualtiero Bassetti, ricordando nella cattedrale di San Lorenzo il ''terribile episodio'' che ha sconvolto Perugia (l'uccisione di Daniela Crispolti e Margherita Peccati all'interno degli Uffici della Regione Umbria nel palazzo del ''Broletto'') all'inizio della Veglia di preghiera di Quaresima dei giovani e durante la sua catechesi quaresimale di domenica. Mons. Bassetti ha rivolto nuovamente il suo pensiero ai familiari delle due vittime, non facendo mancare la sua vicinanza a tutti i dipendenti degli Enti pubblici del capoluogo umbro provati e scossi. Riferendosi alle due donne uccise, mons. Bassetti ha parlato di un ''grido che si leva da un'umanita' sofferente, che, anche nella nostra comunita' diocesana, sono tantissimi i motivi di sofferenza, dalla crisi economica a quella morale. Soprattutto fa paura nelle coscienze di tante persone un'eclisse di Dio, un suo allontanamento volontario. Sradicare Dio - ha aggiunto il presule - comporta anche il crollo dei valori etici e il rispetto della vita, che un buon laico non credente spesso dimostra di avere. E allora puo' accadere il gesto folle come quello che ha strappato alla vita le due dipendenti della Regione. La nostra citta' in pochi secondi - ha concluso l'arcivescovo - e' stata avvolta dalla paura e dallo smarrimento. E' come se d'improvviso le tenebre avvolgessero la luce; ho visto il dolore e le lacrime delle persone toccate da questo atto fulmineo e tragico. Ho pensato alle vittime, ho visitato i loro familiari, ho pensato anche alla disperazione di colui che ha compiuto il gesto omicida-suicida e alla sua famiglia''. Pg/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari