mercoledì 22 febbraio | 19:27
pubblicato il 20/giu/2013 11:02

Umbria: donna morta in scatolone. Indagato il marito

(ASCA) - Perugia, 20 giu - E' accusato di omicidio volontario il marito italiano della badante ucraina 62enne, uccisa e trovata sigillata in uno scatolone, lungo la strada tra Spello e Foligno. L'uomo, di 67 anni, risulta irreperibile e gli investigatori che nella stanza in cui la coppia viveva hanno isolato tracce di sangue, lo stanno cercando anche nelle regioni limitrofe. Non si esclude possa avere avuto un complice visto l'ingombro del pesante pacco contenente la vittima, la sua corporatura piuttosto esile e le modalita' accurate del confezionamento. Da quanto raccolto dai carabinieri, ma le indagini osservano il piu' assoluto riserbo, la coppia aveva frequenti liti. pg/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech