venerdì 02 dicembre | 19:13
pubblicato il 23/dic/2013 15:23

Umbria: da Min. Ambiente 2,3 mln per messa in sicurezza frana Assisi

Umbria: da Min. Ambiente 2,3 mln per messa in sicurezza frana Assisi

(ASCA) - Roma, 23 dic - Il ministero dell'Ambiente stanzia 2,3 milioni di euro per la messa in sicurezza di una frana ad Assisi (Pg). Il ministro dell'Ambiente, Andrea Orlando, ed il presidente della regione Umbria, Catiuscia Marini, hanno infatti sottoscritto - riferisce una nota - il Secondo atto integrativo all'Accordo di programma finalizzato alla programmazione ed al finanziamento di interventi urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico.

L'atto prevede un finanziamento per un importo di circa 2 milioni e trecentomila euro a totale carico del ministero per la sistemazione del versante in frana in localita' Ivancich nel comune di Assisi. Il finanziamento concesso, sommato ai due milioni di euro assegnati nei mesi scorsi, consentira' di completare la definitiva messa in sicurezza della frana sulla quale, tra l'altro, insiste l'ospedale di Assisi.

com-stt/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari