martedì 21 febbraio | 10:59
pubblicato il 17/apr/2012 17:47

Ultimo saluto di Livorno a Piermario Morosini

Giro di campo e preghiera allo stadio 'Picchi'

Ultimo saluto di Livorno a Piermario Morosini

Livorno (askanews) - Un breve, ma intenso e affettuoso saluto: per la città di Livorno, e i suoi tifosi, è stato così possibile dire addio a Piermario Morosini. Nello stadio Picchi è entrato il carro funebre che trasportava il giocatore deceduto per un malore durante l'incontro con il Pescara di sabato scorso. Circa quattro mila le persone che hanno pregato, assieme al vescovo di Livorno, Simone Giusti, che ha benedetto la bara di Morosini, augurandogli "buon viaggio". "Nell'amore noi siamo salvi, nell'amore ti ricordiamo, nell'amore il nostro fratello continua a vivere".I giocatori del Livorno hanno deposto una corona sulla bara tutti indossavano la maglia numero 25 e il nome di Morosini. Il carro è transitato lentamente sotto la curva gremita di tifosi che hanno intonato: "Piermario rimarrai nei nostri cuori".Fuori dallo stadio deposti striscioni e centinaia di sciarpe.

Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Mafia
Chieti, operazione antimafia dei Carabinieri: 19 arresti
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia