venerdì 20 gennaio | 04:41
pubblicato il 04/apr/2013 17:30

Ue: Upi incontra ministro Barca per migliore utilizzo fondi 2014-2020

Ue: Upi incontra ministro Barca per migliore utilizzo fondi 2014-2020

(ASCA)- Roma, 4 apr - ''La possibilita' di utilizzare al meglio e in tempi rapidi i fondi che l'Unione europea destina all'Italia per le politiche di coesione 2014-2020 e' strettamente legata alla semplificazione dei sistemi amministrativi e burocratici che si adotteranno. Piu' si puntera' su un quadro snello di procedure, piu' sara' facile riuscire ad approfittare delle risorse offerte dall'Ue''. Lo ha detto il presidente dell'Unione delle province italiane (Upi), Antonio Saitta, incontrando oggi il ministro per la Coesione territoriale, Fabrizio Barca, insieme al presidente della provincia di Potenza, Piero Lacorazza, e della provincia di Padova, Barbara Degani.

''Apprezziamo - prosegue Saitta in una nota - il lavoro che il ministro Barca ha realizzato in questi mesi per accelerare l'utilizzo dei fondi Ue cosi' come riteniamo importante l'impostazione decisa dal ministro per l'accesso alle risorse per il 2014 - 2020, che per l'Italia corrispondono a 29,6 miliardi, per le priorita', le innovazioni di metodo e le opzioni strategiche proposte, che puntano su aree urbane, aree interne e Mezzogiorno''.

''La nuova programmazione d'altronde - ricorda il presidente dell'Upi - punta su alcuni pilastri di intervento quali efficientamento energetico, sostenibilita' ambientale, innovazione dei servizi della Pa, inclusione sociale, agenda digitale. Temi che sono tipicamente le funzioni che esercitano le province''. Per questo nell'incontro la delegazione dell'ufficio di presidenza dell'Upi ha chiesto al ministro di ''considerare le province come istituzioni capofila per le tematiche strettamente legate alle funzioni esercitate, dalla pianificazione territoriale all'integrazione delle politiche tra scuola, formazione e lavoro, dalla promozione delle energie sostenibili alla tutela del paesaggio'', conclude Saitta. com-stt/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale