mercoledì 22 febbraio | 12:16
pubblicato il 07/feb/2011 17:36

Ue/ Su auto nuove da oggi fari sempre accesi per più sicurezza

Scatta l'obbligo Ue di "luci diurne" per automobili nuove

Ue/ Su auto nuove da oggi fari sempre accesi per più sicurezza

Bruxelles, 7 feb. (askanews) - Le automobili e i furgoni di nuova fabbricazione venduti nell'Unione Europea dovranno da oggi essere equipaggiati con dei "fari diurni" sempre accesi, misura che secondo la Commissione Europea dovrebbe ridurre il numero di incidenti stradali aumentando la visibilità del veicolo. Per gli autobus e i camion l'obbligo scatterà nel 2012, in conformità alla legge europea adottata tre anni fa. Le Daytime Running Lights (Drl) si accendono automaticamente all'avviamento del motore - sul modello di quanto già avviene da molti anni per le automobili immatricolate sui mercati scandinavi - e consumano una quantità di energia molto minore rispetto ai fari tradizionali. In base agli studi dell'Ue l'adozione delle Drl dovrebbe a regime ridurre il numero di incidenti stradali almeno del 5%. (fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Chiesa
Presunti festini gay a Napoli, il card. Sepe sospende sacerdote
Taxi
Protesta taxi a Roma: scontri, bombe carta e tirapugni: 4 fermi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%