domenica 22 gennaio | 22:18
pubblicato il 10/lug/2014 12:00

Ue apre infrazione contro Italia su acqua, arsenico nel Lazio

Problema annoso, penisola continua a violare direttiva

Ue apre infrazione contro Italia su acqua, arsenico nel Lazio

Roma, 10 lug. (askanews) - La Commissione europea ha aperto una procedura di infrazione nei confronti dell'Italia per violazione delle normative europee sull'acqua potabile. "La contaminazione dell'acqua da arsenico e fluoro è un problema annoso in Italia, in particolare nel Lazio", afferma l'esecutivo comunitario con un comunicato. L'Italia Ha già ottenuto diverse deroghe negli anni scorsi sui vari parametri previsti sulla salubrità dell'acqua, e "non è possibile autorizzarne altre - afferma Bruxelles -. Più di un anno dopo la scadenza della terza deroga, l'Italia continua a violare la direttiva".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4