martedì 28 febbraio | 17:58
pubblicato il 07/apr/2011 19:38

Ucraina, 25 anni dopo Cernobyl la radioattività fa ancora paura

Greenpeace: latte e funghi contaminati

Ucraina, 25 anni dopo Cernobyl la radioattività fa ancora paura

A 25 anni di distanza dal disastro di Cernobyl, una nuova ricerca di Greenpeace in Ucraina rileva alti livelli di contaminazione radioattiva in molti alimenti di base, come latte, ortaggi e funghi. Gli esperti di radiazioni di Greenpeace hanno raccolto e analizzato 114 campioni di prodotti alimentari acquistati nei mercati locali o ottenuti dai contadini.Le nostre analisi - spiega Iryna Labunska, esperta di Greenpeace International - hanno riscontrato livelli di radioattività anche 60 volte superiori a quelli premessi dalla legislazione locale.In Ucraina, 18.000 chilometri quadrati di terreni agricoli sono stati contaminati in seguito all esplosione di Cernobyl e si stima che il 40% dei boschi siano ancora contaminati.

Gli articoli più letti
Droga
Maxi operazione antidroga allo Zen di Palermo: 24 arresti
Campidoglio
Roma, chiesto il giudizio immediato per Marra e Scarpellini
Firenze
Spari a auto dell'imprenditore amico di Renzi, 2 arresti a Firenze
Terremoti
Mibact: 73 opere d'arte recuperate nelle zone colpite dal sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech