lunedì 05 dicembre | 20:25
pubblicato il 17/set/2012 19:01

Ucciso a colpi di pistola mentre guida, precipita in cavalcavia

La vittima aveva solo 20 anni, considerato vicino a clan

Ucciso a colpi di pistola mentre guida, precipita in cavalcavia

Napoli (askanews) - Aveva 20 anni Roberto Ursillo, ucciso a colpi di pistola mentre era alla guida e poi precipitato con la sua macchina da un cavalcavia nel quartiere Chiaiano, a Napoli. Ad ucciderlo sarebbero stati due sicari a bordo di un moto, per terra gli inquirenti hanno trovato almeno 4 bossoli, segno della sparatoria andata in scena ad ora di pranzo, le 13 circa, un orario in cui la zona è affollata. Il ragazzo era incensurato ma secondo gli inquirenti aveva legami col clan Abete-Abbinante attivo a Secondigliano e Scampia; la zona da settimane è teatro di una faida di camorra per il controllo dello spaccio di stupefacenti nelle piazze napoletane. Affari con cui avevano a che fare i suoi familiari, in particolare il padre e il fratello arrestati nel 2009 per spaccio di droga.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari