sabato 10 dicembre | 04:03
pubblicato il 24/gen/2011 19:29

Uccise figlio convivente, Rasero condannato a 26 anni reclusione

A Genova, il 15 marzo del 2010. Condanna per concorso in omicidio

Uccise figlio convivente, Rasero condannato a 26 anni reclusione

Roma, 25 gen. (askanews) - E' stato condannato a 26 anni di reclusione per concorso in omicidio Giovanni Antonio Rasero, il broker di 29 anni accusato di avere seviziato e ucciso lo scorso 15 marzo, in un residence del quartiere genovese di Nervi, il piccolo Alessandro, il figlio di otto mesi figlio della sua ex compagna occasionale Katerina Mathas. I giudici della Corte d'Assise di Genova hanno escluso le aggravanti dei futili motivi, della crudeltà e delle sevizie.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina