domenica 22 gennaio | 09:16
pubblicato il 20/gen/2014 20:49

Tv/minori: Aiart, perche' Agcom non interviene su Domenicalive?

(ASCA) - Roma, 20 gen 2014 - ''A Domenica Live su Canale 5 ieri una puntata dedicata al sesso, con linguaggio esplicito in piena fascia protetta. Sono decine le segnalazioni che abbiamo ricevuto, ma evidentemente l'Agcom dorme''. Lo afferma Luca Borgomeo, presidente dell'associazione di telespettatori cattolici Aiart.

''Da poco dopo le 14 e' stato un susseguirsi di battutacce, servizi improbabili, situazioni che vanno ben oltre l'immaginabile come una donna, in studio, che si dichiarava poliamorosa, e il figlio di 10 anni che la guardava dalla regia - continua Borgomeo - .Evidentemente D'Urso non ha null'altro a cui attaccarsi per fare ascolto. Ma le autorita' preposte a vigilare che fanno?''.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Papa
Papa:no a Chiesa insapore in società dove anche verità è truccata
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4