domenica 04 dicembre | 09:15
pubblicato il 13/feb/2013 16:37

Turismo: Istat, in calo missioni lavoro e attivita' rappresentanza

(ASCA) - Roma, 13 feb - Nel 2012 i viaggi di lavoro sono prevalentemente effettuati per svolgere riunioni d'affari (26%), per partecipare a congressi, convegni o altri eventi (21%) o per attivita' di rappresentanza, vendita, installazione o simili (11,4%). E' quanto si legge dal Report 2012 dell'Istat riguardante i viaggi e vacanze in Italia e all'estero. Seguono, con quote inferiori, i viaggi svolti per frequentare corsi di lingua o aggiornamento professionale (8,9%), i viaggi fatti per partecipare a fiere, mostre o esposizioni (7,1%), i viaggi per svolgere attivita' di docenza e quelli per attivita' di controllo e ispezione (in entrambi i casi, 5,2%).

Rispetto al 2011, si osserva un calo consistente delle missioni di lavoro o militari (-44,5%) e dei viaggi per attivita' di rappresentanza, vendita, installazione o simili (-44,1%). com/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari