martedì 17 gennaio | 14:44
pubblicato il 18/mar/2015 19:11

Tunisi, Passoni (Comune Torino): sentiti due nostri dipendenti

L'assessore: "Situazione delicata e in evoluzione"

Tunisi, Passoni (Comune Torino): sentiti due nostri dipendenti

Torino (askanews) - "Del gruppo del Comune di Torino che erano al museo Bardo di Tunisi, sappiamo che c'erano quattro nostre dipendenti e due loro mariti, sei persone in tutto, liberate durante il blitz. Questo è' ciò che ci hanno riferito telefonicamente due di loro, che stanno bene. Non sappiamo degli altri quattro ma questo non vuol dire nulla". Così Gianguido Passoni, assessore al Bilancio e al patrimonio del Comune di Torino, divisione presso la quale lavorano le quattro dipendenti di Palazzo Civico.

"Siamo in apprensione non solo per i nostri dipendenti. Al Museo c'erano anche altri italiani è una ottantina di torinesi" ha precisato Passoni, concludendo la situazione "e molto delicata, regna il massimo riserbo. Non si sa ancora con certezza il bilancio delle vittime".

Gli articoli più letti
Bancarotta
Bancarotta, a Reggio Calabria 7 ordinanze cautelari
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Liguria
Boschi in fiamme sulle alture di Genova, sfollati e strade chiuse
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Spazio, quando Cernan disse: un sognatore tornerà sulla Luna
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa