sabato 10 dicembre | 20:13
pubblicato il 18/mar/2015 19:11

Tunisi, Passoni (Comune Torino): sentiti due nostri dipendenti

L'assessore: "Situazione delicata e in evoluzione"

Tunisi, Passoni (Comune Torino): sentiti due nostri dipendenti

Torino (askanews) - "Del gruppo del Comune di Torino che erano al museo Bardo di Tunisi, sappiamo che c'erano quattro nostre dipendenti e due loro mariti, sei persone in tutto, liberate durante il blitz. Questo è' ciò che ci hanno riferito telefonicamente due di loro, che stanno bene. Non sappiamo degli altri quattro ma questo non vuol dire nulla". Così Gianguido Passoni, assessore al Bilancio e al patrimonio del Comune di Torino, divisione presso la quale lavorano le quattro dipendenti di Palazzo Civico.

"Siamo in apprensione non solo per i nostri dipendenti. Al Museo c'erano anche altri italiani è una ottantina di torinesi" ha precisato Passoni, concludendo la situazione "e molto delicata, regna il massimo riserbo. Non si sa ancora con certezza il bilancio delle vittime".

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina