sabato 03 dicembre | 06:20
pubblicato il 13/feb/2013 20:36

Tumori: studio, in 20 anni raddoppiata mortalita' donne. Killer polmone

Tumori: studio, in 20 anni raddoppiata mortalita' donne. Killer polmone

(ASCA) - Roma, 13 feb - Il cancro al polmone potra' superare il cancro al seno come causa principale di morte per tumore tra le donne europee attorno alla meta' del decennio: lo evidenzia una nuova ricerca, condotta dall'Istituto Mario Negri, dell' Universita' degli Studi di Milano e dell'Universita' di Losanna, pubblicata sulla rivista Annals of Oncology. In Italia, le donne hanno iniziato a fumare piu' tardi e fumano meno che in altri Paesi europei, di conseguenza la mortalita' per tumore al polmone restera' inferiore a quella per tumore al seno, almeno per tutto questo decennio.

Lo studio prevede che circa 1,3 milioni di persone moriranno di cancro (737.747 uomini e 576.489 donne) nei 27 paesi dell'Unione Europea nel 2013. Nonostante il numero di decessi sia aumentato rispetto al 2009 , si ipotizza che il tasso (standardizzato per eta' per 100.000 abitanti) di mortalita' per tumore diminuisca del 6% negli uomini e del 4% nelle donne.

Nonostante questa diminuzione per l'insieme dei tumori, i tassi di mortalita' per cancro ai polmoni continuano a salire nelle donne in tutti i paesi, mentre quelli per tumore alla mammella scendono. Per il 2013 si stimano 88.886 decessi (14,6 per 100.000 donne) per cancro al seno e 82.640 morti (14 per 100.000 donne) per cancro ai polmoni. Si prevede che i decessi per cancro al polmone aumentino del 7% tra le donne europee dal 2009.

''Se queste tendenze opposte per la mortalita' da tumore al seno e al polmone nelle donne dovessero continuare - spiega Matteo Malvezzi, del'Istituto di Ricerche Farmacologiche 'Mario Negri e primo autore dello studio - nel 2015 il cancro al polmone diventera' la prima causa di mortalita' per cancro in Europa. Questa situazione si e' gia' verificata nel Regno Unito e in Polonia, i due paesi con i tassi di cancro al polmone piu' elevati. L'aumento di mortalita' per cancro al polmone per le donne nel Regno Unito riflette la maggiore prevalenza di giovani donne fumatrici alla fine degli 1960 e negli anni 1970, forse a causa dei cambiamenti negli atteggiamenti socio-culturali in quel periodo. Tuttavia, oggi nel Regno Unito e nel resto d' Europa meno giovani donne fumano e, di conseguenza, le morti per cancro ai polmoni potrebbero iniziare a stabilizzarsi dopo il 2020 con una mortalita' di circa 15 per 100.000 donne''.

Lo studio ha esaminato tassi di mortalita' per tumore in tutta l'UE (27 stati membri al 2007) e nei sei paesi con la popolazione piu' alta - Francia, Germania, Italia, Polonia, Spagna e Regno Unito - per tutti i tumori, e, individualmente, per i tumori di stomaco, intestino, pancreas, polmone, della prostata, della mammella, dell'utero (cervice compresi) e le leucemie. ''Il messaggio chiave per i governi dell'UE - continua Carlo La Vecchia, Capo del Dipartimento di Epidemiologia e docente all'Universita' Statale di Milano, autore e responsabile dello studio - e' la lotta contro il fumo, in particolare tra gli uomini e le donne di mezza eta', cioe' le generazioni di europei maggiormente esposti al fumo. Se si riuscisse ad aiutare e incoraggiare piu' persone a smettere di fumare, o a dissuaderle dal cominciare, in Europa si potrebbero evitare centinaia di migliaia di morti per cancro ogni anno. Altre misure di prevenzione , sottolineano i ricercatori, sono il controllo dell'abuso di alcolici e del sovrappeso, cosi' come l'ottimizzazione della diagnosi e del trattamento del cancro. red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari