martedì 06 dicembre | 02:13
pubblicato il 10/dic/2013 16:50

Tumori: conoscenza e prevenzione, per quelli giovanili molto da fare

Tumori: conoscenza e prevenzione, per quelli giovanili molto da fare

(ASCA) - Roma, 10 dic - Tumori giovanili: li conosciamo? Le neoplasie nella fascia d'eta' compresa tra i 16 e i 39 anni rappresentano un problema poco conosciuto e non affrontato; se ne parla poco, pur essendo una evenienza frequente e di grande rilevanza sociale.

Nonostante i dati incoraggianti che dimostrano il non aumento dell'incidenza annuale di questi tumori, rimane anche molto da fare sul fronte della conoscenza e prevenzione.

''Oggi piu' di ieri - spiega Antonio Maria Alberti, oncologo all'ospedale Sandro Pertini di Roma - siamo in grado non solo di curare ma anche di offrire una prospettiva di vita migliore. Oggi i veicoli di prevenzione sono nello sport, nelle scuole e nell'autocoscienza delle persone che fanno dei controlli. Piu' forte della paura deve essere la conoscenza della malattia, dei percorsi di prevenzione e della cura.

La ricerca scientifica fortunatamente e' andata molto avanti e questo ha permesso di favorire la guarigione dei tumori in questa fascia di eta'. Le associazioni dei malati e la comunita' scientifica aprono nuovi spiragli per uscire dalla malattia nell'integrita' della persona.

Questi i temi che saranno affrontati lunedi' 16 dicembre 2013, presso l'Ospedale Sandro Pertini di Roma, nel convegno scientifico promosso dalla Asl Roma B, in collaborazione con l'Associazione Lotta Tumori in Eta' Giovanile (Alteg) dal titolo: ''I tumori nei giovani adulti. Dalla paura della diagnosi a una nuova idea di felicita'''. Le varie figure professionali e le associazioni dei pazienti si confronteranno su molte tematiche.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari